Eventi

Banche territoriali, distretti e piccole e medie imprese

23 maggio 2008, Milano

Presentazione del volume curato da Marco Fortis

Questo volume approfondisce il ruolo delle banche territoriali nell’ambito dell’economia italiana che, come noto, è retta da un articolato sistema di piccole e medie imprese spesso organizzate in distretti produttivi.

Scopo del volume è quello di esaminare, in una prospettiva storica, il contributo offerto dalle banche territoriali alla nascita di tali sistemi produttivi locali. Viene inoltre analizzata l’attuale situazione alla luce dei recenti processi di aggregazione che hanno portato alla nascita di Intesa–San Paolo e Unicredit-Capitalia.

Nonostante questi sviluppi che hanno ulteriormente accresciuto le dimensioni delle grandi banche nazionali, le banche territoriali hanno conservato un ruolo preminente nei distretti industriali italiani, anche perché le stesse banche popolari, in particolare, sono state interessate da processi di aggregazione (ad esempio si menzionano i casi di Banco Popolare e Ubi-Banca), che ne hanno accresciute le dimensioni pur senza far perdere loro la vocazione localistica. Se il modello delle popolari resta valido, si pone tuttavia l’esigenza di un adeguamento del loro sistema di governance, specie nel caso degli istituti di maggiori dimensioni, che, pur non stravolgendone le caratteristiche, le renda più allineate agli odierni profili del mercato dei capitali.

Invito del Convegno 
(pdf_ico formato PDF, 106KB)