Conti pubblici, credito, competitività. L'italia a una svolta?

Collana Il Mulino

Volume 27

Conti pubblici, credito, competitività. L'italia a una svolta?

di Marco Fortis Il Mulino - Settembre 2016

In questo volume, il sesto della collana che la Fondazione Edison dedica agli avvenimenti economici dall’inizio della crisi mondiale, l’autore approfondisce, attraverso i suoi articoli pubblicati su «Il Sole 24 Ore» e «Il Messaggero» nel periodo compreso tra dicembre 2015 e maggio 2016, tre temi che hanno dominato il dibattito economico nella prima metà del 2016: la dinamica dei conti pubblici, l’evoluzione del sistema del credito e la questione della competitività. Attraverso una più ampia analisi dei conti pubblici e una corretta misurazione dei parametri finanziari delle banche, viene rivalutata la posizione dell’Italia sia per quanto riguarda la sostenibilità finanziaria del suo debito sia per la solidità del suo sistema creditizio che, pur dovendo affrontare il nodo delle sofferenze, e fatte salve alcune limitate eccezioni bene individuate di banche mal gestite, nel complesso si conferma affidabile. Inoltre, pur con tutti i limiti di un sistema Paese poco efficiente, il volume evidenzia il dinamismo dell’economia reale italiana e gli sforzi necessari per accrescerne ulteriormente la competitività.

SOMMARIO 

Introduzione, di Marco Fortis

 

PARTE PRIMA: DEBITO

1. Violazioni delle regole UE: la Germania come l'Italia
2. Italia virtuosa con il debito in calo costante
3. Il rating  sottostimato dell'Italia
4. L'Europa senza un piano si ferma
5. Germania, record di debito "esportato"
6. L'Italia ha un basso debito core
7. Debito, la pagella tedesca che promuove l'Italia
8. Obiettivi di bilancio incubo da superare
9. Il "debito implicito" salva i conti dell'Italia
10. L'arrocco di Draghi per la ripresa
11. Perché il debito italiano è sostenibile

 

PARTE SECONDA: BANCHE

12. Banche e investimenti le nuove sfide di Renzi
13. Sistema sano. Per la psicosi c'è l'antidoto
14. Banche, quello che gli indicatori Bce non dicono
15. Istituti italiani be patrimonializzati. Il capitale manca in molte banche UE
16. L'asse contro il tetto ai bond nelle banche

 

PARTE TERZA: COMPETITIVITA'

17. Dove eccelle la competitività italiana
18. Il rischio dell'ideologia anti-impresa
19. Quella "grande bellezza": il turismo, un tesoro da valorizzare
20. La disoccupazione ai minimi dal 2012
21. Cibo vino farmaci spingono l'export
22. Italia quinto surplus mondiale senza l'energia
23. La ripresa resiste ora gli investimenti

 

Appendice

 

Summary

 

RECENSIONI