Il ruolo strategico del sistema metalmeccanico italiano. Dai metalli alla meccatronica

Collana della Fondazione Edison edita da il Mulino

Volume 25

Il ruolo strategico del sistema metalmeccanico italiano. Dai metalli alla meccatronica

a cura di Alberto Quadrio Curzio e Marco Fortis Il Mulino - 2015

Il ruolo strategico del sistema metalmeccanico italiano, sotto una prospettiva ampia che va dai metalli alla meccatronica, è un aspetto fondamentale nella qualificazione produttiva dell’industria italiana. La Fondazione Edison e l’Accademia Nazionale dei Lincei hanno promosso un Convegno (a Roma il 23 ottobre 2014) su tale tema allo scopo di favorire uno scambio di opinioni tra imprenditori, categorie imprenditoriali e studiosi. Si analizza come il settore metalmeccanico abbia contribuito al cambiamento della specializzazione produttiva dell’Italia, orientandola sui comparti più innovativi e a più alto valore aggiunto e dando un rilevante apporto al saldo attivo della bilancia commerciale con l’estero. L’Italia è oggi il terzo Paese al mondo per avanzo commerciale nella meccanica non elettronica e dimostra quindi una capacità innovativa che spesso non viene apprezzata in quanto non conosciuta. Il successo sin qui ottenuto non è garanzia dello stesso nel futuro, ma richiede una riflessione su come il settore e le politiche industriali possano determinare un’ulteriore evoluzione. Tra le molte filiere di rafforzamento si pongono anche le collaborazioni tra pubblico e privato per le iniziative di ricerca e di brevettazione all’insegna di quella tecno-scienza che la collaborazione tra Fondazione Edison e Lincei da anni propugnano. 

 

SOMMARIO

Introduzione. Il sistema metalmeccanico italiano: dai metalli alla meccatronica, di Marco Fortis e Alberto Quadrio Curzio

PARTE PRIMA: SETTORI E IMPRESE

1. La siderurgia e la metallurgia non ferrosa in Italia, di Margherita Balconi
2. Il caso Arvedi, di Mario Caldonazzo
3. La metalmeccanica smentisce i declinisti, di Marco Fortis e Monica Carminati 
4.
Il caso IMA, di Alberto Vacchi

PARTE SECONDA: INNOVAZIONE, RICERCA E BREVETTI 

5. I brevetti come fattori determinanti per una competitività sostenibile. Il caso dell'industria meccanica italiana, di Joseph Straus
6. Il ruolo della metrologia nel contesto competitivo globale, di Massimo Inguscio e Vito C. Fernicola
7. I sistemi manifatturieri moderni e le dinamiche dell'innovazione: un quadro di analisi e di politica industriale per l'Italia, di Antonio Andreoni

PARTE TERZA: UNA POLITICA INDUSTRIALE PER LA  FILIERA METALMECCANICA

8. Una politica industriale per la filiera metalmeccanica: una nuova politica industriale per l'Italia, di Patrizio BIanchi

PARTE QUARTA: INTERVENTI. QUALE POLITICA INDUSTRIALE PER LA METALMECCANICA?

Mario Bertoli
Sandro Bonomi
Giorgio Colombo
Luigi Galdabini
Antonio Gozzi
Sandro Salmoiraghi

 

Summary

 

Gli Autori