Valorizzare un'economia forte. L'Italia e il ruolo della sussidiarietà
Acquista

Ordina subito il volume!

Store online

Collana della Fondazione Edison edita da il Mulino

Volume 10

Valorizzare un'economia forte. L'Italia e il ruolo della sussidiarietà

A cura di: Alberto Quadrio Curzio e Marco Fortis Il Mulino - 2007

Il volume, esito in parte di due Convegni organizzati dalla Fondazione Edison e in parte nuovo, si ispira ad un paradigma concettuale ed operativo (quello della sussidiarietà liberale) che Alberto Quadrio Curzio ha ricavato da dottrine politico-economiche note applicandolo anche all’Italia. Nel suo ambito si punta ad attribuire al mercato un ruolo importante - ma non esaustivo come i liberisti libertari vorrebbero- collocandolo tra le caratteristiche tipiche dell’economia privata di impresa di un paese sviluppato com’é il nostro. Ma da un altro lato non si svalutano le politiche pubbliche, che non devono però avere quella impostazione statal-sindacal-dirigista che spesso ha connotato l’Italia. Nella sussidiarietà liberale anche la società, quale espressione di aggregazioni comunitarie, territoriali, associative, ha un notevole ruolo.
Su questo sfondo il volume si suddivide in tre parti: nella prima P. Bianchi, M. Fortis, M. Carminati spiegano come la struttura industriale e manifatturiera italiana si caratterizza nel contesto europeo ed internazionale per aspetti di “comunità territoriali” da potenziare con complementarietà tra “Pilastri, Colonne, Distretti”; nella seconda parte F. Cerniglia, G. Sgarra e G. Sirilli spiegano la mancanza delle “complementarietà” a causa delle distorsioni della spesa pubblica italiana, i meriti e i limiti delle privatizzazioni, la situazione dei “laboratori” della Ricerca scientifico-tecnologica; nella terza parte C. Longo, M. Deaglio e A. Quadrio Curzio traggono delle conclusioni sulla sussidiarietà liberale.

SOMMARIO

Prefazione, di Umberto Quadrino

Introduzione. L’identità italiana e la sussidiarietà liberale, di Alberto Quadrio Curzio e Marco Fortis

PARTE PRIMA: LA FORZA DELLE IMPRESE: PILASTRI, COLONNE, DISTRETTI

I.Pilastri industriali: un paradigma europeo ed internazionale, di Patrizio Bianchi

II.Pilastri e colonne: una tassonomia delle principali imprese italiane, di Marco Fortis

III.I distretti industriali nella concretezza economica e normativa: i “campioni territoriali” dell’Italia, di Marco Fortis e Monica Carminati

PARTE SECONDA: I VINCOLI DELLO STATO: SPESA PUBBLICA, PRIVATIZZAZIONI, RICERCA

IV.La spesa pubblica in Italia: articolazioni, dinamica e un confronto con altri Paesi, di Floriana Cerniglia

V.Risultati quantitativi e settoriali delle privatizzazioni nei principali Paesi europei, di Grazia Sgarra

VI.Per una ricerca scientifica "inutile", di Giorgio Sirilli

PARTE TERZA: UN POSSIBILE PARADIGMA: LA SUSSIDIARIETA’ LIBERALE

VII.Sussidiarietà e Distretti: il caso di un distretto emblematico italiano, di Carlo Longo

VIII.Sussidiarietà, istituzioni economiche, imprese, di Mario Deaglio

IX.Riflessioni sul liberalismo comunitario per lo sviluppo italiano, di Alberto Quadrio Curzio